venerdì, gennaio 19, 2007

NO WORDS: "Forza Bologna" di Andrea Pazienza e Roberto Carubbi (1984)

3 commenti:

anny ha detto...

ciao, ho conosciuto paz grazie al fatto che ne sento ancora parlare qualcuno qui a san severo..
ed è bello che alla fine sia vivo piuttosto nei nostri cuori che in quelli di gente meno devota.
Mi sto interessando a lui in questo periodo particolarmente..
è geniale, punto.
ciao!


AnNy*

cicetnik ha detto...

divertente! puro stile Gilbert Shelton & Fabulous Furry Freak Brothers :-)

Zio Feininger ha detto...

Il finale poi ti uccide dalle risate... quando sono al cinema il tipo cade per terra, arriva la maschera con la pila e dice "argh! un drogato!".

Interessante è anche che la prima tavola ha la firma di Paz (quello vero), che riconobbe il fumetto come "suo ufficiale" (pur come autore dei testi).

Vai Paz!